Il sesto giorno Dio compì la sua opera
lieto di averla creata tanto bella prese la terra tra le mani e la baciò…
la dove pose le sue labbra è la Sicilia.

(Renzo Barbera)

L’Etna (Mungibeddu o ‘aMuntagna in siciliano), dichiarato dall’Unesco nel 2013 Patrimonio dell’Umanità, è il vulcano attivo terrestre più alto d’Europa. La sua altezza varia nel tempo a causa delle sue eruzioni che ne determinano l’innalzamento o l’abbassamento; le sue frequenti eruzioni nel corso della storia hanno modificato, a volte anche profondamente, il paesaggio circostante, arrivando più volte a minacciare le popolazioni che nei millenni si sono insediate intorno ad esso. La sua superficie è caratterizzata da una ricca varietà di ambienti che alterna paesaggi urbani, folti boschi ed aree desolate ricoperte da roccia magmatica.

Ampie parti delle sue pendici sono comprese nell’omonimo parco naturale.
Oltre i 1000 m in inverno è presente la neve che spesso dura fin quasi all’estate.

Le zone innevate sono raggiungibili agevolmente solo dai versanti sud e nord-est su cui si trovavano anche due stazioni sciistiche (Etna nord ed Etna sud). Da quella sud, dallo storico Rifugio Sapienza nel territorio di Nicolosi è possibile ammirare il golfo di Catania e la valle del Simeto. Dalle piste di Piano Provenzana a nord, in territorio di Linguaglossa, è visibile Taormina e le coste della Calabria.

Per visitare l’Etna potete scegliere di utilizzare la “Funivia dell’Etna” che con gli speciali mezzi fuoristrada da la possibilità di raggiungere le zone sommitali del vulcano e con le guide specializzate vi permetterà di vivere un’esperienza indimenticabile. Inoltre, i nostri clienti hanno diritto a un pranzo leggero in omaggio presso il Bar della funivia.

Oppure potete decidere di partecipare a un’escursione organizzata, con delle guide altamente qualificate che nella vostra lingua vi daranno tutte le informazioni sul nostro meraviglioso vulcano e vi faranno assaporare, tramite un prelibato pic nic, il vero gusto della tradizione culinaria siciliana.